El dolár blue

18/12/2015 : questo post contiene informazioni superate. Vedi qui.


Prima di venire in Argentina non sapevo assolutamente niente su questo paese, se non che aveva un’economia folle.

Purtroppo non dispongo né delle conoscenze né dell’interesse per scrivere un post sul perché e il per come, cosa è successo in passato e cosa potrebbe succedere in futuro. Posso dirvi solo una cosa: è tutto un caos incredibile dove nulla è dato per certo, neanche le analisi retrospettive secondo me non riescono a individuare bene i motivi di alcune scelte economiche del passato e i veri driver che spingono l’economia argentina in una direzione o nell’altra. Sono tutte speculazioni.

La moneta ufficiale dell’Argentina è il pesos argentino, simbolo internazionale ARS e simbolo locale $ che dà luogo a ovvi fraintendimenti con i dollari statunitensi, anche perché questi ultimi sono la moneta inufficiale dell’Argentina.

Complice un’inflazione galoppante e un panorama economico e politico ricco di colpi di scena, neanche gli argentini si fidano della loro valuta e preferiscono ragionare in USD, risparmiare in USD e stabilire i prezzi “importanti” in USD (tipo di auto o case). Dato l’evidente problema economico, il governo ha deciso di imporre il cambio, anziché lasciargli seguire la corrente internazionale. Ad esempio, il cambio ufficiale dollaro > pesos è a circa 8,80 da mesi. Ridicolo.

Per questo esiste (da tantissimi anni) un cambio parallelo non ufficiale che viene chiamato dólar paralelo dólar blue, dal valore circa il 30% superiore rispetto al cambio ufficiale. Per cambiare i soldi al cambio parallelo bisogna rivolgersi a delle case di cambio non ufficiali chiamate cuevas (lett. cava).

Cambiando i soldi in banca o pagando attraverso i circuiti ufficiali (carta di credito, bancomat, bonifico) verrà applicato il cambio ufficiale. Per cui, se pensate di venire in Argentina, portatevi un bel malloppo di contante e cercatevi una cueva. Sicuramente il vostro albergo vi saprà fornire informazioni in merito.

In alternativa, potete camminare per la calle Florida in città dove ci saranno discreti arbolitos che vi sussurreranno nell’orecchio Cambio! Cambio! come in un souk. Chiedete in anticipo quale cambio vi fanno per l’euro e poi decidete se seguirli o meno. In genere la transazione si effettua in un negozio di copertura che vende tutt’altro.

Ricordatevi di cambiare i vostri pesos argentini prima di lasciare il paese, in quanto all’estero non sono accettati, se non nelle zone di confine (Uruguay, Paraguay, Brasile, Cile) e con un cambio pessimo.

Qui potete vedere il cambio ufficiale (in verde) e il cambio parallelo (in blu).

Evolución del dólar
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...