Eva Duarte de Perón

Eva Duarte nacque da famiglia povera e numerosa nella provincia di Junín, una zona rurale a circa 300 km da Buenos Aires. Dei 5 figli, Eva era la pià carina e si diede subito da fare trasferendosi a Buenos Aires appena quindicenne e cominciando a lavorare in radio e poi approdando in teatro e al cinema. Eva conosce il generale Perón nel 1944 e lo sposa l’anno successivo. Poco dopo lui diventa presidente della Repubblica ed evita First Lady argentina.

Molto amata per le sue attività filantropiche, viene affettuosamente indicata come semplicemente Evita. I suoi discorsi al popolo argentino erano molto commoventi e profondi, motivo per cui tutto il paese pianse la sua morte a soli 33 anni a causa di un cancro (1952).

La sua vita già ricca di eventi continua ad essere costellata di colpi di scena: le sue spoglie vengono portate in Italia, dove pare sia stata seppellita con il nome di Maria Maggi de Magistris nel cimitero monumentale di Milano (1955). In seguito riportata in Argentina per volontà della terza moglie di Perón (1974), dal 1976 è sepolta nel Cementerio de la Recoleta, il cimitero più famoso di Buenos Aires dove sono sepolti molti personaggi storici della città.

La città le dedica un museo, il cui unico pregio è quello di avere i cartellini bilingui. Davvero, non c’è scritto uno straccio di storia del perché Evita è tanto amata. O forse non è così amata come crediamo all’estero, dove l’abbiamo mitizzata in seguito al film dove Madonna si è comprata aggiudicata il ruolo da protagonista.

I maligni dicono che l’attuale presidenta voglia diventare la nuova Evita e che in realtà Evita fosse un’arrampicatrice sociale. Io vi dico che era tinta bionda. Y nada más!

eva-perc3b3n-modeloevita_eva_duarte_peron

retrato

Annunci

2 pensieri su “Eva Duarte de Perón

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...