Muoversi in metropolitana

La metropolitana è presente solo nella Capitál, consta di 7 linee e viene indicata con il nome di subte (da subterraneo). La metropolitana di Buenos Aires è una delle più antiche: la prima linea entrò in servizio nel 1923.

Ad ogni fermata è presente un pannello luminoso che informa dello stato di servizio delle linee, oppure potete controllarli online sulla pagina del governo della città di Buenos Aires, dove troverete anche gli orari che sono un po’ restrittivi, secondo me: solo dalle 5 alle 22. Gli autobus però sono in servizio a tutte le ore.

Prendere la metropolitana funziona come in Italia: si passa la tessera magnetica SUBE ai tornielli. La metropolitana costa più che l’autobus ma è più veloce. Non esiste l’abbonamento come in Italia, ma più viaggi al mese si fanno, meno costa la singola corsa. Per dettagli sulle tariffe, consultare qui.

Alcuni vagoni sono stati acquistati usati dal Giappone e vedrete qualche scritta in giapponese; i treni sono obsoleti ma fanno il loro dovere.

La metropolitana è in generale un luogo sicuro, ma prolifera di ladruncoli come in tutte le metropolitane, per cui: occhio alle tasche, alle borse e agli zaini!

mapa_de_red_de_accesibilidad_liviano

Per consultare le opzioni disponibili per andare da A a B, vi consiglio Cómo llego e di installarvi sullo smartphone Moovit o la app di Cómo llego.


Potrebbero interessarti anche questi post:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...