Iruya

Iruya è un paesino di mille anime a 2800 m.s.l.m. che di recente è diventato una meta trendy tra i globetrotter e i turisti in generale, a circa 100 km in linea d’aria dal confine con la Bolivia. Per arrivarci bisogna fare 53 km su uno sterrato di montagna, in salita, il che si traduce in circa 2 ore (in pick-up) o quasi 3 ore (in autobus). Io ho avuto la fortuna di fare l’escursione “comodamente” (si fa per dire) seduta sui sedili di un pick-up Volskwagen nuovo, e avendo incrociato l’autobus di linea in un paio di occasioni (ci sono 3 corse al giorno), posso dire: e meno male!

4

I racconti di chi ha preso l’autobus di linea parlano di curve spericolate, torrenti guadati e passeggeri che spingono… e non stento a crederlo perché l’autobus, già di per sé malmesso, era guidato come se fosse un’auto da rally. E io che credevo di arrivare preparata dopo avere percorso i tornanti della costiera amalfitana in minibus!

fly_01843-1024

La città più vicina a Iruya è Humahuaca, ed è da lì che partono la maggior parte delle escursioni e sempre da lì parte l’unico autobus di linea. Noi però avevamo acquistato un pacchetto vacanza che ci lasciava due giorni interi liberi a Salta, per cui abbiamo fatto la gita in giornata da lì organizzandoci per conto nostro. Non è stato facile perché Salta è a 300 km da Iruya, e quindi abbiamo dovuto trovare una guida che riuscisse a trovare altri due pazzi come noi da voler fare tutto il giro in giornata (anziché pernottando a Iruya o a Humahuaca, come suole fare chi ha base a Salta).

chachis_iruya

Anche Iruya sta conoscendo un boom turistico e ho contato almeno 4-5 strutture tra hotel, affittacamere e B&B. Sarò onesta: il paesello è arroccato sulla montagna e non è niente di che, ma il paesaggio che si vede per arrivare fino a Iruya… non so in quanti altri posti al mondo si potrebbe vedere. Sembra di fare un viaggio nel tempo e finire sul set di un film ambientato nella preistoria. Per darvi un’idea dello stupore che ha suscitato in me quel paesaggio, ho persino eliminato l’app di Facebook dal telefono per fare spazio alle 1400 foto che ho scattato solo durante il tragitto lungo lo sterrato.

Hospital_de_Iruya_1__748339478Per arrivare a Iruya ci sono due strade: quella principale che percorre l’autobus, e quella “vecchia” che percorrono solo i locali. All’andata abbiamo percorso un pezzo della strada vecchia, per poi ricongiungerci a quella nuova. Però occhio che in estate, quando il Río Iruya è in piena, potrebbe non essere possibile guadare la strada che congiunge i due percorsi.

iruya

La strada che arriva a Iruya, vista su Google Maps, sembra un gomitolo ingarbugliato. In un punto del percorso si arriva a 4000 metri di altezza, ma questa volta ho usato pochissima coca, sarà che ormai ero abituata all’altitudine.

Iruya è un paesello spoglio, con un piccolo museo, una stazione di polizia, un piccolo ospedale e una scuola. A Iruya bisogna andarci, anche se costa un giorno di viaggio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...