¡Re-inglés!

Oggi leggevo un post sul blog ero Lucy (seguitelo, è interessantissimo!) dagli USA sull’apprendimento della lingua inglese.

Come anche qualcuno dei commentatori di quel post, anche io ho studiato l’inglese solo in tarda età, alla scuola pubblica e con insegnanti non madrelingua. Poi ho recuperato studiando da sola, ma la pronuncia è irrimediabilmente compromessa.

Invece, in Argentina è normalissimo mandare i figli alla scuola bilingue, sin dall’asilo e fino all’università. Ne esistono per tutte le tasche e di vari tipi; le più inflazionate sono le scuole bilingui anglofone (inglese, scozzese, gallese, americana, irlandese), ma esistono anche la scuola italiana, tedesca e francese. Addirittura in città ne ho vista una spagnola che esponeva la bandiera iberica, chissà se è bilingue pure quella!

4893

Al cinema i film sono proiettati in lingua originale con sottotitoli in spagnolo, oppure doppiati. Leggendo il palinsesto è sempre specificato quali sono gli orari della proiezione in lingua originale e quali quelli della versione doppiata. I cartoni animati sono doppiati in Messico, per cui hanno un accento e una cadenza tutta loro.

Per cui, se venite in Argentina per turismo, per strada non troverete gente che parla inglese, ma se andate a una riunione di lavoro, resterete sorpresi. Addirittura in Argentina è considerato normalissimo tradurre verso l’inglese, ma non ho ancora capito se c’entra con gli studi bilingui o se è un eccesso di autostima.

Eppure gli ispanoablanti sono molto nazionalisti con la loro lingua: dal ratón (mouse) della computadora (computer), al perrito caliente /in Argentina pancho (hot dog) e alla rutina (routine).

zowcpa

In compenso, gli argentini adorano giocare con la lingua, invertire l’ordine delle sillabe, inventare pseudo-omofoni, ecc. Uno di questi “giochi” lo trovo molto divertente: è quello del re-, abbreviazione di recontra (molto). Viene utilizzato per enfatizzare un aggettivo.

  • Un cibo re-caliente è recontra caliente, molto caldo
  • Una ragazza re-loca è recontra loca, molto pazza
  • Un tipo re-boludo è recontra boludo, molto stupido

Se invece vi stanno mandando a la re-puta que te parió vi stanno dicendo di tornare da quella grandissima…

Annunci

3 pensieri su “¡Re-inglés!

  1. Forse chi ti ha spiegato questo ti ha preso in giro, RE non deriva da really ma da recontra, un americanismo che significa molto, troppo.
    Ah, questi connazionali! Sono proprio biricchini!

    Mi piace

    1. E quale sarebbe la parola inglese di origine? Sono curiosa! Qui giocano così tanto con la lingua che per me che non parlo neanche la versione corretta è tutto molto confuso!

      Mi piace

      1. Non c’è una parola inglese! Un tipo recontra boludo=un tipo re-boludo, cioè un tipo troppo co….ne!
        Trovo il tuo blog molto simpatico.
        Chau.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...