Quanto è grande l’Argentina

Non credo riuscirò ad abituarmi mai alla grandezza geografica dell’Argentina, per cui immagino quanto suoni frustrante sentirsi rispondere che 10 giorni non bastano per vedere non solo TUTTO, ma neanche le cose principali.

Oggi per divertimento ho fatto un confronto geografico per cercare di riportarvi coi piedi per terra farvi capire.

arg_map

Buenos Aires, la Capitál, è sul delta del Rio de la Plata che sfocia nell’oceano Atlantico. Curiosamente, i Coloni arrivarono a Buenos Aires passando per il Perù e scendendo dalle Ande lungo il Cámino Inca fino ad arrivare alla costa.

In rosso ho segnato le principali attrazioni dell’Argentina, i must see:

  • Iguazú e le sue cascate al nord, al confine con Paraguay e Brasile;
  • Salta nel NOA, culla delle civiltà andine pre-incaiche e pre-coloniali;
  • il Perito Moreno, il famoso ghiacciaio.

In blu ho segnato le mete secondarie:

  • Mendoza, famosa per i vini;
  • Bariloche, una sorta di paesaggio alpino in sud america, con parchi e laghi enormi;
  • Ushuaia, la città più a sud del mondo;
  • la Peninsula Valdés, una riserva naturale dove avvistare balene, pinguini e la fauna antartica.

Chi vuole visitare l’Argentina deve organizzare bene gli spostamenti, prediligendo l’aereo al pullman, almeno per i viaggi più grandi. La differenza di prezzo non deve scoraggiarvi: il risparmio di tempo è imparagonabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...