La milanesa

Ovvero: come ti prendo un classico milanese e lo trasformo in un piatto nazionale in Sud America.

La milanesa non è altro che la bistecchina impanata. Gli argentini la adorano, grandi e piccini. E la mangiano compulsivamente, un po’ come noi italiani consumiamo quasi quotidianamente la pasta.  La troverete in tutti i menù che vi troverete a leggere in Argentina. TUTTI. Garantito.

Ma anche qui non mancano le differenze tra la versione argentina e quella italiana. Vediamole!

Non solo pane

La prima grande differenza è che per l’impanatura non si usa solo pane. C’è la versione tradizionale dove l’impanatura (milanesa empanada, che non c’entra niente con le empanadas) è fatta solo con il pane grattuggiato (pan rallado) mentre la versione più diffusa è quella rebozada, che si potrebbe a grandi linee tradurre come “infarinata”, dove però la farina può essere semplice farina di grano, farina di mais, farina di riso, o una mescola di varie farine.

Siccome qui piace mangiare pesante, di norma la milanesa è rebozada con di tutto e di più (mescola di pane grattuggiato e farine, aglio sminuzzato, prezzemolo, pepe, sale, origano, ecc.).

Less is more, but more is better

Come potevano gli argentini non creare una versione “a la pizza” anche della milanesa (v. matambre a la pizza)?!

Quindi ecco la nostra milanesa a la pizza, dove la carne già impanata e fritta è coperta da salsa di pomodoro agliato, mozzarella e spezie, a cui si può aggiungere prosciutto cotto (più comune, come nella foto sotto), pancetta, cipolla, tonno, uovo sodo tritato, uovo all’occhio di bue…. in Argentina non c’è limite al peggio alla creatività!

La milanesa a la pizza è conosciuta anche come milanesa napolitana, nome che deve al ristorante Napoli di Buenos Aires dove fu inventata: pare che il posto fosse noto per la milanesa, ma un giorno un assistente cuoco inesperto l’ha bruciata,  il cuoco se n’era già andato a casa e il padrone per renderla presentabile l’ha coperta di mozzarella e pomodoro e l’ha introdotta come piatto della casa. Da lì al successo il passo è stato breve e la milanesa a la napolitana è diventato un piatto nazionale.

milanesa-adrogue-delivery

La milanesa gigante (sotto) è una versione schiacciata della milanesa. Ancora mi chiedo se uniscano più pezzi di carne o se realmente riescano a tagliarne uno così grosso. Ovviamente è para compartir (da condividere).

restauranteenfrankfurt25e22580258fdondelosplatossontama25c325b1osxxxxxl-impresionante07

Il sandwich con milanesa è un classico da spiaggia.

sandwich-de-milanesa

Le versioni alternative

La milanesa è tradizionalmente fatta con carne di vitello o manzo, ma esistono anche le versioni di pollo, di soia, di melanzane e di merluzzo.

Dai macellai le vendono già impanate e pronte per essere fritte, oppure potete ordinarle già cotte a domicilio (delivery), come se fossero pizze.

lafamilia4_400x300

Ma la milanesa che più mi ha sorpreso è stata quella che ho mangiato in spiaggia questa estate: una sottile bistecca di manzo fatta alla griglia e poi impanata e fritta, a farcire un panino insieme a pomodoro e lattuga a cui ho aggiunto maionese, ketchup e salsa rosa per un distillato di argentinità in 300 grammi, con ov-via-men-te contorno di patatine fritte (non sia mai che l’esperienza non sia 100% autentica). Signori, uno spettacolo!

Detto ciò, vorrei esserci ogni volta che un argentino va a Napoli e chiede al cameriere una milanesa napolitana convinto di essere nella patria di questo piatto… tutto argentino! Solidarietà ai camerieri partenopei!

Annunci

10 pensieri su “La milanesa

    1. Al mondiale si diceva che avevamo sia d10s (el Diego) che il papa dalla nostra parte, poi a vedere come è finita mi sa che erano entrambi girati dall’altra parte negli ultimi minuti dei supplementari… Cmq secondo me l’argentino più famoso è Che Guevara. Però credo si meriti un sondaggio, questa domanda!

      Mi piace

  1. Hola a todos! Sono italiana e non potevo far a meno di commentare questo post..
    sono stata in Argentina l’anno scorso e ho avuto modo di assaggiare la fantastica milanesa napolitana!
    Sono rimasta piacevolmente sorpresa di scoprire che è considerato un un piatto tipico argentino dal momento che la prima volta che l’ho mangiata avrò avuto si e no 6 anni =)..e bene si! anche la famosa milanesa napolitana è di origine italiana e precisamente di Bologna!..infatti da noi è conosciuta come cotoletta alla bolognese..(la milanesa invece è chiamata cotoletta alla milanese) comunque non credo che i ristoranti italiani propongano tale piatto, io lo conosco perchè mia nonna (romana) la preparava spessissimo.
    Ma vi dirò di più…io vivo a Vienna, in Austria, e qui si sostiene che la milanesa originale sia proprio viennese..la conociuta wiener schnitzel! ahahahahha

    Mi piace

    1. Come non si finisce mai d’imparare! Pensa che la storia della milanesa napolitana l’avevo letta su Wikipedia e me l’avevano anche raccontata. Sarà un altro caso del famoso ego argentino che persino il Papa prende in giro (celebre la sua battuta sul fatto di essere il primo Papa argentino “Si aspettavano che mi chiamassi Gesù II”)!

      Mi interessa sempre scovare queste peculiarità culinarie: in Italia abbiamo così tanti piatti locali spesso ignoti a livello nazionale, ma che si ritrovano dall’altra parte del mondo dove hanno riscosso tremendo successo. Per esempio, molti inorridiscono davanti agli spaghetti con le polpette americani (quelli di Lilly e il vagabondo) quando in realtà è un piatto napoletanissimo, oppure per le fettucine Alfredo (Alfredo è un ristorante di Roma dove fanno questo piatto, che in Italia nessuno conosce ma che in USA è il simbolo dell’italianità). Adesso aggiungo anche la cotoletta alla bolognese. Grazie mille per avermi insegnato una cosa nuova, Cecilia!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...