Pizzanesa y más

Mi sorprende che l’Argentina non sia nota come la patria del junk food. Magari non l’avranno inventato qui, ma se ci fosse un campionato sicuramente saremmo finalisti…

Vi ho già raccontato della milanesa napolitana, cioè una bistecca impanata (o più bistecche schiacciate e unite), poi coperta con gli stessi ingredienti di una pizza napolitana (mozzarella, pomodoro in salsa o in fette, origano) e di come gli argentini che sbarcano in Italia vengono bistrattati dai camerieri della penisola quando chiedono quell’assurdità. Il cameriere italiano ignora di cosa si tratti, ma milanesa napolitana è un ossimoro alle orecchie di chiunque. L’insulto è meritato.

Milanesa napolitana al ristorante

Vi ho anche parlato dei gastropub che propinano, in pratica, hamburguesas y cervezas (hamburger e birre) a josa. È ora di approfondire le vostre gastroconoscenze e passare al livello successivo!

Pizza rellena

Credo di non avere mai parlato della pizza rellena. Come dice il nome, è una pizza ripiena. Maddeché? Di queso muzzarela o provolone, ovviamente! Più (a volte) prosciutto parallelepipedale o altro. Si tratta di due dischi di pizza con vari ingredienti, spesso ricoperta a sua volta di formaggio e/o prosciutto e/o peperoni (non c’è una ricetta standard, ogni maestro pizzero sfoga la sua creatività). E voi che vi sentivate colpevoli per ordinare la pizza con il bordo ripieno… macché! Qui si “ripiena” tutto!

pizza rellena “leggerina” (sottile)

Cono-pizza

Di sicuro non vi ho informato dell’esistenza del cono-pizza. Avete presente quanto è scomodo mangiarsi una pizza solo con le mani? Quando il formaggio è troppo caldo e cola da tutte le parti… soprattutto qui che di formaggio ne mettono come se non esistesse il colesterolo! il problema si risolve con il cono-pizza! Geniale invenzione per cui una fetta di pizza arrotolata ti costa quanto una pizza intera normale. Ma volete mettere?

Il cono pizza, in vari gusti

Pizzanesa

L’ultima moda è invece la pizzanesa, che unisce il meglio dei due mondi: quello della pizza e della tanto amata milanesa. E perché porre un limite alla creatività? Perché escludere la fugazzeta dagli elementi della cuisine argentina d’avanguardia?

Vi potrà sembrare simile alla milanesa napolitana, e forse lo è: la differenza è che la pizzanesa è tonda come una pizza e che non c’è limite al topping che si può scegliere. Se si può fare su una pizza, si può fare su una pizzanesa.

Pizzanesa-fugazzeta, la tripletta di una milanesa trattata come una pizza e farcita come una fugazzeta

Pizzaburger

Ora che avete imparato quali sono i pilastri della gastronomia argentina, non vi resta che sbizzarrirvi. Ma occhio alla concorrenza: il pizzaburger lo hanno già inventato!

Correte a brevetta il fugazzaburger e la fugazzanesa. Non dite che non vi avevo avvisati!

10 pensieri su “Pizzanesa y más

    1. La pizza cono credo che l’abbiano inventata in USA e ricordo un flebile tentativo di esportarla in Italia, tipo nei bar dei cinema. Poi è sparita. Qui non è che sia ovunque, però è un cibo spazzatura facile da scongelare e cuocere. Ci sono diverse tabaccherie che vendono gli hot dog e alcuni offrono anche questa pizza cono per distinguersi dalla concorrenza.

      "Mi piace"

  1. Ma come possono mangiare cosi male e grasso??!! Giuro io non capisco! Un paese in gran parte di origine italiana..come e’ possibile??!! Comunque non ho capito cosa sia la pizzanesa…e’ una milanesa sepulta da mozzarella pomodoro e altre 100 cose?!!

    Piace a 1 persona

    1. Hai capito bene! Praticamente la milanesa (bistecca impanata) viene fatta tonda unendo più bistecche in modo che ricordi il disco della pizza. Poi sopra si condisce come se fosse una pizza, con pomodoro, mozzarella, prosciutto, origano, uova sode… insomma, se puoi fare una pizza puoi fare una pizzanesa!

      "Mi piace"

      1. In pratica in un solo pasto si mangia tutto quello che la piramide alimentare precede per una settimana intera: carne, uova, latticini, salumi. Aiuto.

        Piace a 1 persona

      1. Come ti capisco!!! Anch’io guardo desiderosa tali cibi poi penso che il giorno dopo devo camminare non per 40 minuti ma almeno per un’ora che devo bere acqua per eliminare schifezze e quindi vado sulle ricette delle vellutate 🙂 ma due volte all’anno cedo

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...