Sotto il mio sguardo

Le notizie ci vengono rifocillate più volte al giorno, volenti o nolenti. Chiunque tocchi un dispositivo digitale, si ritrova a sapere cosa succede intorno a sé. Anche prendere un caffè al bar può significare imbattersi in una TV accesa, immancabilmente sintonizzata sul notiziario più trash.

Le notizie di cronaca nera assumono una prossimità sempre maggiore alle nostre vite poiché adesso, grazie ai social network, possiamo (o i giornalisti possono pretendere di) conoscere gli autori dei delitti e le loro vittime come mai prima d’ora. Se in passato sul giornale comparivano solo le foto segnaletiche scattate ad hoc, ora sempre più spesso troviamo ritratti vittime e carnefici in atteggiamenti quotidiani, con altre persone, con amici o durante una festa. Potrebbero essere nostri amici, colleghi o vicini di casa. Sappiamo che fanno vite simili alla nostra: un lavoro, una famiglia, degli screzi, dei sentimenti.

A me quelle foto inquietano parecchio perché mi fanno sentire accerchiata di potenziali carnefici e di potenziali vittime. Questa sera leggevo dell’assassino di un’artista plastica argentina che è stato identificato dopo una breve indagine. Si tratta dell’aiuto muratore che aiutava la vittima a realizzare le sue opere. Ha poco più di vent’anni e la foto sul giornale ritrae il classico ventenne pirla: berretto storto e bombato, selfie in bagno e faccia pixelata per proteggerne l’identità. La foto della vittima è in chiaro. Il movente forse i soldi. L’omicida è stato incastrato dal DNA trovato sul brandello di stoffa che ha usato per strangolare l’artista.

Dicono che prenderà l’ergastolo in quanto si tratta di un omicidio con l’aggravante della violenza di genere. Pixel o non pixel, sembra un ragazzo qualsiasi come ne incrocio a decine ogni giorno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...